Parlare in spagnolo

INTERAZIONE ORALE

Come dice un proverbio cinese, "imparare una lingua è avere un'altra finestra da cui osservare il mondo". Oltre agli ovvi vantaggi di poter comunicare in un altro idioma e di conoscere da vicino una parte della sua cultura, è anche una sana abitudine. Alcune ricerche suggeriscono che parlare una lingua straniera fa bene al nostro cervello, rafforzando le capacità cognitive e aiutando a prevenire la demenza in età avanzata.

Tuttavia, l'apprendimento delle lingue richiede impegno, quindi è importante sentire che lo sforzo vale la pena. Se volete diventare fluenti in spagnolo, non solo incontrerete molti madrelingua, ma svilupperete anche i vostri muscoli mentali, padroneggiando una nuova abilità.

Naturalmente, imparare a parlare spagnolo richiede tempo, sforzo, pratica e pazienza, ma non preoccupatevi! Con gli strumenti e le tecniche giuste, parlerete presto spagnolo con sicurezza e fluidità.
 

1. È difficile parlare spagnolo?

Probabilmente avete già preso lezioni e fatto pratica a casa, ma quanto siete bravi a parlare spagnolo con i madrelingua? Molti studenti, quando si trovano faccia a faccia con un madrelingua spagnolo, diventano così nervosi che non riescono a mantenere una conversazione. Potreste anche avere paura di fare un errore, bloccarvi, pensare di non riuscire a parlare abbastanza velocemente o di non capire le risposte. Se questo è il caso, non preoccupatevi: vi assicuriamo che non siete soli.

Quando sorge questa paura, si può essere tentati di aspettare la prossima volta, quando si è avuto più tempo per praticare. Tuttavia, il modo migliore per diventare fluenti in spagnolo è quello di non perdere nessuna opportunità di parlare. Parlate spagnolo a partire da oggi.

MA È DIFFICILE PARLARE SPAGNOLO?
Beh, tutto dipende da come lo si guarda! Gli autori della famosa canzone Qué difícil es hablar el español disponibile su Youtube si lamentano delle differenze regionali della lingua, quando una parola può significare qualcosa di totalmente diverso in diversi paesi di lingua spagnola.

La cosa più importante da sottolineare come insegnanti di spagnolo è che non esiste un "buon spagnolo" o un "cattivo spagnolo". Le variazioni dialettali dello spagnolo arricchiscono semplicemente la lingua e ci danno la possibilità di sentirci rappresentati linguisticamente e culturalmente. Si consiglia di non cercare di imparare dall'inizio tutte le parole esistenti per esprimere un concetto, per esempio per "autobus" si può dire: colectivo, chivilla, guagua, buseta, micro, camioneta... o per "birra": cheve, chela, birra, biela, fría, cristal, ecc. Tenete presente che il contesto gioca un ruolo molto importante nella comprensione.

Consigliamo che la cosa più importante è acquisire una buona base di spagnolo standard, cosa che offriamo a Lengalia, per esempio. In futuro, quando entrerete in contatto con parlanti di diversi paesi e dovrete parlare spagnolo con messicani o venezuelani, non avrete problemi a conoscere il loro lessico e a usare parole come platicar invece di hablar (nel caso del Messico) o cambur invece di plátano (nel caso del Venezuela).  Li imparerete molto rapidamente, poiché sono piccoli pezzi che integrerete facilmente e rapidamente nel vostro puzzle spagnolo.

Anche la pronuncia può essere difficile da padroneggiare per alcuni studenti quando parlano spagnolo. La maggior parte delle lettere in spagnolo sono identiche a quelle dell'alfabeto inglese, per esempio; tuttavia, la pronuncia dello spagnolo differisce significativamente dall'inglese, anche se le lettere sono le stesse.

Dovreste stare particolarmente attenti alle vocali, che usano pronunce diverse dai loro equivalenti inglesi. Per certi versi, le vocali spagnole sono più facili da imparare. A differenza delle vocali inglesi, che hanno diverse pronunce, le vocali spagnole sono di solito pronunciate allo stesso modo indipendentemente dalla loro posizione nella parola.

Tuttavia, la padronanza di alcuni suoni può essere una sfida per i non madrelingua. Per esempio, il suono "rr" o "j". Ci vorrà un po' di pratica, ma in base alla nostra esperienza e con eccezioni isolate, alla fine sarà padroneggiato.

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER IMPARARE A PARLARE SPAGNOLO?
La conversazione implica uno scambio linguistico bidirezionale. Pertanto, per raggiungere un livello di conversazione è necessario avere un livello abbastanza alto di comprensione della lingua e capire correttamente ciò che ci viene detto. Questo significa che per diventare fluenti in spagnolo dobbiamo prepararci e prenderlo con pazienza. Per capire meglio cosa significa "fare una conversazione" e cosa si riesce a trasmettere, sarebbe interessante parlare dei diversi livelli di conversazione:

Primo livello
Parlare di cose futili, di calcio, del tempo... È una conversazione superficiale quando si incontra qualcuno o si incontra un vicino in ascensore, per esempio.

Secondo livello
Parlare di altre persone, ripetere ciò che ci hanno detto o ciò che sappiamo di loro.

Terzo livello
Parlare delle vostre idee. Cosa pensiamo della politica, della società o di come dovrebbero essere certe cose.

Quarto livello
Parlare dei vostri sentimenti. Se dite che qualcosa vi dà fastidio o vi rende felice, state condividendo con un'altra persona un'informazione più sensibile.

Quinto livello
Condividere i sentimenti. È qui che si costruiscono relazioni durature. Non si parla solo di quello che si sente, ma si ascolta attivamente e si cerca di capire l'altra persona.

In breve, per ottenere una relazione personale duratura, è necessario essere in grado di parlare spagnolo a tutti e cinque i livelli di comunicazione.

L'apprendimento preliminare è importante se si vuole raggiungere un livello di conversazione fluente. È anche essenziale dedicare molto tempo ad altre abilità come l'ascolto e la lettura. Se avete un vocabolario limitato, potreste essere in grado di dire certe cose, ma tutto dipende dal vostro livello di preparazione. Più leggete o ascoltate, più vi sentirete sicuri nel parlare spagnolo.

Il tempo necessario per padroneggiare l'abilità di parlare spagnolo varia da persona a persona, a seconda della situazione, delle opportunità o dei vostri bisogni. Se ci dedicate un'ora al giorno, è probabile che entro circa sei mesi sarete in grado di parlare lo spagnolo con una certa scioltezza, possibilmente a livello A2 (basato sul Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) o un secondo livello superiore, il che significa che sarete in grado di comunicare in situazioni semplici e quotidiane che richiedono uno scambio semplice e diretto di informazioni sulle attività quotidiane e sarete in grado di impegnarti in brevi scambi sociali.

Indipendentemente dal livello che raggiungerete con i vostri sforzi, se non continuerete ad imparare, il vostro vocabolario non si amplierà e le vostre capacità di comprensione non progrediranno. Pertanto, anche se il vostro obiettivo è solo quello di raggiungere un livello di conversazione in cui possiate parlare delle vostre idee e dei vostri sentimenti, è importante essere attivi sia nell'ascolto che nella lettura.

2. Perché è importante imparare a parlare spagnolo?

Per parlare fluentemente lo spagnolo è necessaria anche una buona dose di motivazione. La motivazione è il motore del successo nell'apprendimento delle lingue, l'ingrediente magico nella ricerca della fluidità di qualsiasi studente. In quei momenti in cui sentite che la vostra motivazione diminuisce, pensate ai vantaggi che otterrete nel parlare spagnolo, nell'essere fluente nella lingua. Quando si impara una seconda lingua, ci si espone a nuove esperienze, opportunità, culture e persone. Ecco alcune delle ragioni che vi aiuteranno a rimanere motivati:

- Lo spagnolo è una delle lingue più parlate al mondo. Gli ispanofoni nel mondo, attualmente, sono 590 milioni, di cui 483 milioni madrelingua. Lo spagnolo non solo è la seconda lingua più parlata del pianeta, ma è anche la lingua ufficiale di 21 paesi.

- Una porta aperta sul mondo dell'arte e della letteratura. Uno dei maggiori benefici dell'imparare a parlare spagnolo è che avrete accesso all'impareggiabile mondo della ricca cultura ispanica. Il contatto diretto con le opere nella loro lingua originale vi dà una visione più profonda di quanto sia possibile attraverso le traduzioni.

- Aumento delle prospettive di lavoro. Nel mercato globale di oggi, la conoscenza di una seconda lingua può essere un bene prezioso sia per i datori di lavoro che per i dipendenti. Le aziende sono sempre alla ricerca di persone che le aiutino a diventare internazionali, e parlare spagnolo è particolarmente prezioso in questo senso.

- Miglioramento delle esperienze di viaggio. Viaggiare è una delle esperienze più arricchenti che si possano fare, ma la qualità di questa esperienza migliorerà significativamente se si sa parlare lo spagnolo. Infatti, è impossibile godersi una vacanza in un paese di lingua spagnola senza conoscere la lingua, perché limiterà dove si può andare e con chi - e in che misura - si può comunicare.

DIFFERENZE REGIONALI IN SPAGNOLO
Lo spagnolo ha una grande diversità di accenti, dialetti, colloquialismi e slang. Quando vi spostate da una città all'altra all'interno dello stesso paese, scoprirete che l'uso della lingua, il ritmo e l'accento cambiano significativamente, anche se ci sono solo pochi chilometri di separazione regionale.
Con 483 milioni di madrelingua spagnoli nel mondo, sarebbe folle pensare che tutti parlano lo spagnolo allo stesso modo. I dialetti dello spagnolo dell'America Latina possono essere raggruppati come segue:

- Messicano;
- Centroamericano;
- Caraibi (Cuba, Venezuela, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Panama, Caraibi colombiani e Caraibi messicani);
- Andino (Colombia, Perù, Ecuador, la parte occidentale della Bolivia e le zone andine del Venezuela);
- Rioplatense (Argentina, Uruguay, la parte orientale della Bolivia e Paraguay);
- Cileno (Cile, la regione di Cuyo in Argentina).

All'interno della Spagna, ci sono anche alcuni dialetti nei seguenti territori:
- Nord peninsulare (Asturie, Castiglia e Leon, Cantabria, Paesi Baschi, Navarra, Aragona, La Rioja, province di Guadalajara e Cuenca);
- Centro-sud peninsulare (Madrid, Toledo, La Mancha);
- Sud peninsulare (Andalusia, Estremadura e Murcia);
- Isole Canarie.

Nonostante tutti questi dialetti, la maggior parte delle persone sarà in grado di capirsi indipendentemente dal paese di lingua spagnola da cui proviene. Inoltre, l'uso standard dello spagnolo formale nel cinema commerciale e nella letteratura aiuta la comprensione della lingua.

Ogni dialetto e ogni regione di lingua spagnola ha i suoi idiomi unici e differenziatori culturali, il che rende l'apprendimento dello spagnolo e il parlare spagnolo divertente e coinvolgente. Il numero di modi per esprimersi è davvero infinito!

3. Quali strategie posso usare per parlare spagnolo?

Il metodo di apprendimento che usate vi permetterà di raggiungere il vostro obiettivo? È importante credere nella strategia di apprendimento che avete scelto. Se pensate che il metodo che stai usando per parlare spagnolo non funziona, allora dovreste cambiarlo.

In Lengalia, crediamo che la strategia di apprendimento più efficace sia quella che dà priorità all'ascolto e alla lettura, utilizzando contenuti interessanti per lo studente. Naturalmente, per coloro che stanno appena iniziando a imparare la lingua, il materiale per principianti potrebbe non essere così interessante all'inizio. Tuttavia, vi assicuriamo che mentre costruite le fondamenta, potrete scegliere il materiale e optare per qualcosa che vi interessa o che è la vostra passione.

Questo significa che la prima cosa da fare è acquisire un ampio vocabolario e un alto livello di comprensione come base su cui costruire altre competenze linguistiche. Se abbiamo familiarità con la lingua - con il modo di pensare della nuova cultura - e se impariamo molte parole, la capacità di esprimerci in modo naturale e chiaro si sviluppa facilmente. A poco a poco inizieremo a parlare spagnolo.

Imparare a parlare spagnolo significa conoscere tutte le componenti della: pronuncia, vocabolario e grammatica, tra le altre. Ognuno di loro è essenziale per parlare. Inoltre, le seguenti strategie possono essere molto utili:

- Pensare in spagnolo. Pensando in spagnolo, scoprirete che la fiducia in voi stessi aumenterà considerevolmente. È facile sentirsi nervosi quando si inciampa nelle parole e si pensa troppo a cosa dire dopo. Fortunatamente, con il tempo, sarete in grado di pensare in spagnolo senza dover tradurre prima. Potete anche tenere un diario in spagnolo. Scrivendo i tuoi pensieri in spagnolo, inizierai ad allenare il tuo cervello a pensare in spagnolo oltre che nella tua lingua madre, il che ti aiuterà a parlare spagnolo.

- Parlate spagnolo a voi stessi. Per favorire questo processo, cercate di fare commenti in spagnolo durante la giornata, anche se si tratta di qualcosa di semplice (ad esempio "hace buen día", "tengo mucha hambre, a ver qué comer", "mañana tengo planes con Sofía", ecc.)

- Leggere ad alta voce. Un altro modo efficace è quello di iniziare a leggere ad alta voce in spagnolo. Facendo questo, noterete che le parole escono più naturalmente, il che vi preparerà al flusso autentico della vera conversazione. Potete anche ripetere frasi del vostro film o serie preferita in spagnolo: ascoltare una breve clip, mettere in pausa il video e leggere i sottotitoli, cercando di riprodurre il tono e l'accento del personaggio.

- Imparare nuove parole ogni giorno. È difficile sentirsi sicuri nel parlare spagnolo se non si ha un vocabolario forte. Ecco perché è importante fare in modo di imparare nuove parole spagnole ogni giorno. Potete farlo semplicemente leggendo un libro o una rivista e cercando parole sconosciute in cui ti imbatti.

- Ascolta i madrelingua. Se volete aumentare la vostra sicurezza nel parlare, iniziate ad ascoltare attentamente i madrelingua. Ascoltandoli, imparerete a usare correttamente le parole e a familiarizzare con i termini gergali. Se potete viaggiare all'estero e farlo lì, sarà ottimo per il vostro sviluppo di apprendimento.

ELEMENTI DI BASE DELLA PRONUNCIA SPAGNOLA
Una delle cose più importanti da tenere a mente se volete parlare spagnolo è imparare la pronuncia. Dopo tutto, non puoi parlare la lingua se non sai come pronunciare i suoni.
Per fortuna, praticamente ogni lettera dell'alfabeto spagnolo ha una pronuncia. Questo rende l'ortografia spagnola molto più uniforme di quella inglese. Tuttavia, ci sono alcuni dettagli nella pronuncia a cui vale la pena prestare attenzione. Il nostro obiettivo principale è aiutarvi a pronunciare correttamente i suoni spagnoli più problematici.

- Le vocali. Le vocali spagnole si pronunciano sempre allo stesso modo. Ma, quando vi esercitate, assicuratevi di prestare attenzione alla lunghezza del suono della vocale. Le vocali spagnole sono pronunciate più corte; in inglese, le vocali tendono ad allungarsi.

- Segni di accento. Gli accenti sono molto importanti. Sbagliare o dimenticare un segno di accento può fare una grande differenza per il significato delle tue frasi in spagnolo. Quando si parla spagnolo, ci aiuta molto sapere in quali parole si usano gli accenti.

- Le consonanti. Tutte le consonanti spagnole seguono regole rigide sui suoni che producono, e ci sono poche eccezioni. Il suono di una consonante cambia solo quando è combinato con certe consonanti e vocali.

B/v.  Nello spagnolo parlato, "b" e "v" hanno esattamente lo stesso suono. Per esempio, Venezuela e Barcellona.

C/s. La lettera "c" si pronuncia diversamente quando è seguita dalle vocali "e" e "i". Il suono è simile al "th" (cioè [θ]) in inglese per la Spagna e [s] per i paesi latinoamericani. Quando la "c" è seguita dalle vocali "a", "o", "u" o da una consonante, si usa il suono [k].

D. La "d" spagnola, quando appare alla fine di una parola sotto forma di -ado o -ada, è spesso abbandonata nella pronuncia in molte regioni spagnole. Per esempio, pescado suona come pescao.

G/j. Quando la lettera spagnola "g" precede "u", "a" o una consonante, si pronuncia come [g]. Allo stesso modo, quando la "g" precede la "i" o la "e", si pronuncia come la lettera "j".

H. La "h" è una lettera muta, a meno che non sia in una combinazione di "ch".

R/rr. Una singola "r" dovrebbe suonare sulla punta della lingua, non in fondo alla gola come la "r" inglese. Mentre il suono "rr" è di solito più forte, quindi spesso causa problemi agli studenti che imparano a parlare spagnolo.

Informazioni più dettagliate, con molti esempi ed esercizi, si possono trovare nel nostro corso online di pronuncia spagnola.

4. Quali tecniche raccomanda Lengalia per parlare spagnolo?

Per poter parlare fluentemente lo spagnolo e coprire tutti i livelli di apprendimento, è necessario utilizzare alcune tecniche. Da Lengalia, raccomandiamo quanto segue:

- Ascolta molto in spagnolo. Se possibile, dedicate almeno un'ora a questa attività quasi ogni giorno. Si può ascoltare in macchina o mentre si fanno le faccende di casa. Ascoltate e basta, senza prestare troppa attenzione. Se il contenuto è interessante e la voce è piacevole, l'ascolto crea una connessione emotiva con un'altra lingua. L'ascolto crea connessioni neurali. Inoltre, imparerete nuove frasi, migliorerete la comprensione e la pronuncia quando parlate spagnolo.

- Leggere molto in spagnolo. Leggere è il modo migliore per aumentare il vocabolario. La lettura fornisce il lessico; e per comunicare e parlare in spagnolo è necessario capire ciò che l'altra persona sta dicendo, il che richiede la conoscenza di molte frasi e parole.

- Imitare. L'ascolto, combinato con la lettura, riempirà il vostro cervello di frasi che riconoscerete e potrete usare. Vi consigliamo di pronunciare alcune parole o frasi mentre ascoltate o leggete. Ripetendole, volendole usare, finiranno per diventare parte del suo repertorio. Inoltre, quando imitiamo ciò che sentiamo, spesso ci concentriamo più sul ritmo, l'intonazione della lingua, che sulle singole parole. Questo aiuta a migliorare la pronuncia e rende l'uso lessicale più naturale.

- Scrivere in spagnolo. La scrittura è un buon modo per iniziare a produrre la lingua per diventare fluenti in spagnolo. Quando scriviamo, abbiamo tempo per cercare le parole, per controllare le regole grammaticali o le terminazioni dei verbi. Abbiamo più tempo per riflettere. Questo, senza dubbio, ci prepara a parlare.

- Parlare spagnolo. Per parlare bene lo spagnolo, bisogna farlo spesso. Può essere molto utile avere qualcuno con cui parlare nella lingua che si sta imparando. Se avete raggiunto un certo livello di apprendimento, potreste aver bisogno di andare nel paese in cui si parla la lingua per fare molta esperienza di conversazione. Se questo non è possibile, potete cercare dei partner di scambio linguistico.

- Memorizzare frasi utili in spagnolo. Memorizzate alcune frasi che pensi siano importanti per il dialogo. Come "Encantado de conocerle", "Me gustaría probar esta prenda", ecc. Se li conoscete a memoria, non dovrete pensare troppo quando parlerete in spagnolo.

5. Quali risorse mi offre Lengalia per parlare spagnolo?

I corsi di Lengalia sono utili per migliorare in tutte le aree della lingua, anche nelle abilità orali, sempre tenendo conto del vostro livello. Abbiamo corsi per principianti da un livello molto basico A1 a un livello avanzato C2 secondo i criteri definiti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).

La risorsa più vantaggiosa che i nostri corsi vi offrono per assicurarvi che la pronuncia sia corretta e, allo stesso tempo, per esercitarvi a parlare in spagnolo è il registratore vocale: uno strumento con cui potete registrare la vostra voce e confrontare istantaneamente la vostra pronuncia con quella di un madrelingua spagnolo (spagnolo neutro). In questo modo, svilupperete la vostra capacità di parlare in modo autonomo e lavorerete sulle abilità necessarie per imparare a parlare spagnolo.

Tutti i nostri corsi di spagnolo online seguono l'approccio del percorso di apprendimento dello spagnolo, che pone l'accento sull'acquisizione di una solida base nella lingua e quindi aumenta la fiducia dello studente. Seguire un corso di spagnolo come quelli offerti da Lengalia è uno dei modi più veloci per imparare lo spagnolo e praticare un nuovo vocabolario.

6. Quali consigli mi aiuteranno a parlare spagnolo?

Per concludere, vogliamo presentarvi alcuni consigli che vi aiuteranno a imparare a parlare fluentemente lo spagnolo in un breve periodo di tempo. Con la pratica e la perseveranza, in pochi mesi noterete un grande miglioramento nel vostro apprendimento.

- Trova un partner linguistico. Avere uno o più partner linguistici con cui praticare lo spagnolo vi incoraggerà e vi ispirerà ad iniziare a parlare spagnolo sempre di più. Potete fare pratica con un altro studente di lingua per sentirvi più a tuo agio nel fare errori o provare a fare pratica con un madrelingua che può aiutarvi a correggerli. In questo modo, avrete tra le mani due elementi essenziali per imparare lo spagnolo con successo e ad un prezzo davvero interessante: imparerai esattamente come funziona la lingua spagnola con Lengalia e potrai usarla (gratuitamente!) in modo informale con il tuo partner linguistico.

Dove posso trovare un partner linguistico? Si consiglia di utilizzare uno dei tanti siti web dedicati alla connessione di partner linguistici di tutto il mondo per chattare online, fare videochiamate, inviare e-mail (migliorando anche le tue capacità di scrittura), ecc. Ci sono diverse opzioni come Conversation Exchange, HelloTalk, Tandem, Speaky, MyLanguageExchange, ecc.

- Fare un viaggio linguistico: immersione linguistica. Imparare la lingua nel suo contesto naturale. Studiare la grammatica spagnola online non è la stessa cosa che imparare la lingua nel proprio paese. Vivere tutto il tempo con una lingua ci fornisce un'esperienza di apprendimento molto più significativa e intensa. Si impara a padroneggiare espressioni, modi di dire, slang, la sua particolare pronuncia, i suoi dialetti, i diversi usi di ogni parola... Acquisire una lingua nel suo paese d'origine può anche portarci a pensare in quella lingua. Lo sviluppo della comprensione orale trova il suo massimo esponente in questo tipo di viaggi. Per ottenere il massimo da questo tipo di esperienza, vi consigliamo di avere già un livello base di spagnolo.

- Guarda film e serie. Guardare film e serie in spagnolo è un buon modo per familiarizzarsi con il dialogo colloquiale. Potete anche provare a guardare con i sottotitoli per migliorare la vostra comprensione. Più guardate, più vi familiarizzerete con l'accento e il tono di voce comunemente usati in spagnolo. Più spagnolo sentirete, più sarete sicuro di voi quando arriverà il momento di parlare spagnolo.

- Ascoltate la musica e canta in spagnolo. Per aumentare il vostro vocabolario e familiarizzarvi con la lingua, iniziate ad ascoltare musica in spagnolo. Ascoltate con i testi davanti a voi in modo da poter cantare insieme.

- Registrarvi mentre parlate in spagnolo. Provate a registrarvi mentre parlate o leggete in spagnolo. Registrandovi e riproducendo l'audio, avrete la possibilità di sentire come suona la vostra voce (anche se probabilmente noterete che la registrazione suona diversa da come vi aspettevate) e noterete suoni che non pronunciate come dovreste o altri errori grammaticali.

- Avere preparato delle frasi da usare nella conversazione. Prendete in considerazione lo studio di frasi comuni in spagnolo che trovate utili nella conversazione e nelle attività quotidiane.

- Innamorati della cultura spagnola. Parlare spagnolo è molto più piacevole se si è entusiasti di tutto ciò che riguarda la lingua. Le culture spagnole sono ricche di fatti storici sorprendenti. Imparerete molto e la vostra conoscenza della lingua dimostrerà che lo spagnolo non è solo una lingua che parlate, ma un amore che avete coltivato.

- Non abbiate paura del ridicolo. Parlate ogni volta che ne avete la possibilità, anche a voi stessi. Il vostro obiettivo è capire ed essere capiti. Non cercate di avere un accento perfetto all'inizio, quello verrà con il tempo.

- Infine, non smettete di esercitarvi. Siate persistenti. La pratica può non rendere perfetti, ma certamente fa progredire. Più parlate, più diventerete sicuri di voi.

get help